Cime di rapa

Besostri Frutta > Prodotti > Verdura > Cime di rapa

La cima di rapa è un ortaggio tipico dell’agricoltura italiana, coltivato soprattutto in Lazio, Puglia, Calabria, Molise e Campania, nelle quali si estende il 95% della superficie agricola dedicata a questa pianta. La Puglia con 3.500 ettari di coltivazione produce un terzo del prodotto italiano.
In molte aree di coltivazione il nome “cima di rapa” è ridotto al solo termine di “rapa”, creando così equivoci con l’omonimo ortaggio

 

Categoria:

In rosa i mesi di dispìonibilità

Della pianta si mangiano le infiorescenze in boccio insieme alle foglie più tenere che le circondano, secondo ricette che, in generale, fanno riferimento alla tradizione locale nelle diverse regioni.
Nelle varie regioni italiane sono note con varie denominazioni: friarielli, nel napoletano, broccoletti, broccoli di rapa, spichi nella Puglia meridionale, ecc.
Per la sua caratteristica di vegetare e produrre con basse temperature è considerato un ortaggio autunnale o invernale, di cui si consiglia l’uso per il contenuto in sali minerali, vitamine e fattori antiossidanti.